Home / M3V / SCENARI INVERNALI AD INIZIO 2019,MA PROSEGUE LA SICCITA’!

SCENARI INVERNALI AD INIZIO 2019,MA PROSEGUE LA SICCITA’!

L’anno 2019 inizia con scenari decisamente invernali anche se continua a permanere una situazione di siccità e carenza di neve in montagna.

Nelle prime ore di mercoledì 2 gennaio un fronte freddo da nord valicherà le Alpi e sarà seguito da correnti molto fredde provenienti da latitudini artiche,che determineranno un forte calo delle temperature con valori di alcuni gradi al di sotto delle medie.

MERCOLEDI’ 2 GENNAIO:Avremo una prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi con maggiori annuvolamenti non esclusi,sulle Alpi di confine non si escludono delle nevicate deboli o moderate per lo sfondamento dello stau orografico.Di notte e al primo mattino qualche breve rovescio potrebbe interessare anche altri settori con particolare riferimento al Delta Del Po.Venti forti o molto forti su Alpi e Prealpi con possibili raffiche oltre i 100 km/h(punte di 120 km/h) specie in quota,possibili raffiche forti anche nei fondovalle.Venti sostenuti da nord anche su alcune zone di pianura e costa con possibili raffiche sui 50-70 km/h.Temperature in forte calo dai 1500 m di quota mentre sui fondovalle e settori pianeggianti saranno ancora miti di giorno per effetto dei venti di caduta(Favonio).

GIOVEDI’ 3 GENNAIO:Avremo una prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi ,sulle Alpi di confine Alto Atesine non si escludono delle deboli nevicate per lo sfondamento dello stau orografico.Venti forti o molto forti da nordsulle Alpi con possibili raffiche oltre i 100 km/h specie in quota,possibili raffiche anche sui fondovalle montani e in qualche zona di pianura e costa.Farà molto freddo con valori generalmente sotto zero su Alpi e Prealpi,diffuse gelate notturne e mattutine anche sulle pianure, più deboli sulle coste.Temperature massime comprese tra 2 e 5°C su pianure e coste.

VENERDI’ 4 GENNAIO:Avremo una prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi ,sulle Alpi di confine Alto Atesine non si escludono delle deboli nevicate.Venti sostenuti o forti da nord sulle Alpi,possibili rinforzi da nord anche sulle coste e qualche valle montana.Farà molto freddo con valori generalmente sotto zero su Alpi e Prealpi,diffuse gelate notturne e mattutine anche sulle pianure, più deboli sulle coste.Temperature massime comprese tra 2 e 5°C su pianure e coste.

Gabriele Mamone

Gabriele Mamone

Autore articolo:

Gabriele Mamone

Gabriele Mamone