Home / M3V / Notizie flash / IN BREVE:ATLANTICO DI NUOVO IN GRANDE SPOLVERO DAL WEEKEND!

IN BREVE:ATLANTICO DI NUOVO IN GRANDE SPOLVERO DAL WEEKEND!

Nella giornata odierna una depressione fredda in quota ha portato un po di instabilità associata anche ad alcuni rovesci o temporali localmente accompagnati da qualche grandinata un po fuori norma per il periodo.

In questi ultimi anni sto notando un certo prolungamento della stagione temporalesca fino a fine autunno ed in qualche caso anche in inverno,questo a mio parere è da attribuirsi ad un tipo di tempo più dinamico e con scambi meridiani molto marcati che portano molto spesso masse d’aria subtropicali ed artiche a scontrarsi tra loro.Anche le perturbazioni autunnali hanno un po cambiato aspetto:Ai tempi della scuola mi ricordo che una sciroccata durava anche 4/5 giorni mentre adesso i fronti atlantici tendono ad essere più veloci ma anche più violenti e con caratteristiche estive.

Non voglio però dire quali sono le cause perchè non sono un climatologo ma a mio parere credo che l’atmosfera non è monotona, ma può subire delle variazioni per un periodo di tempo magari anche lungo.

vediamo brevemente le tendenze fino al weekend: Nella giornata di domani affluiranno correnti da nord-nordest con tempo stabile ma un po meno mite e relativamente freddo al mattino,quando sarà presente un po di bora sulle coste e vento da nord sui monti e sulle pianure.

Giovedì e venerdì invece si instaurerà temporaneamente un’area anticiclonica sempre con tempo stabile a parte qualche innocuo passaggio nuvoloso,potrebbero però tornare delle nebbie o nubi basse soprattutto sulle basse pianure e sulle valli montane nelle ore più fredde.

Per quanto riguarda il fine settimana si continua a confermare un nuovo peggioramento ad opera di una nuova depressione atlantica;un primo sistema perturbato potrebbe arrivare tra sabato e domenica con piogge anche intense e venti di scirocco.

Qui sotto una mappa degli accumuli di pioggia previsti:Si possono notare punte anche di 100mm o più specie su prealpi e zone pedemontane per la spinta sciroccale.

Al momento però è solo una tendenza che andrà meglio delineata nei prossimi giorni.

Buona serata

Gabriele Mamone.

Autore articolo:

admin

Lascia un Commento